Buon 1° Dicembre!!!!

Che settimana! Come vi ho detto sono stata poco bene…malesseri di stagione che mi hanno colpita dritta allo stomaco. Non sono tipa da febbre, tosse ecc…ma i malanni di stomaco me li becco se girano e non mangiare per 3 giorni non è stato semplice.

Il corpo proprio non ne voleva sapere…e io comunque dovevo lavorare perchè in Bottega sennò non ci sta nessuno. Tenevo botta fino a sera…poi arrivata a casa mi buttavo sul divano e buona notte :D

Ma ora sto recuperando, è tornato l’appetito, ho ripreso ad andare a lavoro in bici e oggi ho ripreso a correre in maniera tranquilla per testare le forze !!!

Ma bando alle ciancie!!!! Oggi c’è un SUPER RICETTA!!!!

Vi ho già espresso il mio grande amore per Pinterest, per le foto di cibo e dolci. Qualche settimana fa ho preparato il Brownie di barbabietola che ci è piaciuto tantissimo…ma poi ho subito voluto impastare qualcosa di più. Su Pinterest seguo molte inglesi e americane e li questi dolci a strati vanno molto…cioccolatosi, biscottosi ma con ingredienti di qualità!

Una goduria insomma! La prima domenica tranquilla ho liberato il tavolo della cucina, ho attaccato il forno e via! Spazzolato in famiglia in due secondi.

Mi ha ricordato molto un dolce che mi faceva mia nonna da piccola per Natale…al tempo carico di burro ovviamente…era una sorta di salame di cioccolato ma piatto e bello compatto..mi piaceva da matti. Ecco questo è uno di quei dolci che se hai in frigo…continui a pensarci…finchè non è finito!

Mel’hanno richiesto per Natale! Per cui, lasciatevi incantare dalla foto, prendete nota degli ingredienti e provate a farlo. Vi stupirà perchè è davvero facile e da molte soddisfazioni.

Oggi utilizzeremo alcuni ingredienti un pò diversi dal solito ma che nelle preparazioni dolci e non solo sono una favola! L’olio di cocco in particolare è mooolto utile, si presta benissimo per queste ricette e per gli sportivi è un gran bell’ingrediente.

L’olio di cocco infatti ha diversi benefici. E’ un acido grasso saturo ma a catena media ciò vuol dire che accelera e stimola il metabolismo con un’azione protettiva sul sistema circolatorio. E’ molto  apprezzato dagli sportivi, ha effetti antinfiammatori e aiuta tantissimo l’assimilazione di calcio, magnesio e delle vitamine.

Brookie alle mandorle e cacao

15179106_1827799397488546_1715288324039912380_nLa ricetta originale era in tazze, vi riporto qui i quantitativi in grammi. Ho cambiato alcuni ingredienti riadattandola con le cose che avevo a casa. In questo caso ho usato la farina di teff  (usate la farina che preferite) e il burro di mandorle al posto del burro di arachidi.

Cosa vi serve:

1° parte 

100 gr di farina di mandorle bio

150 gr di farina di teff chiara

1/4 di cucchiaino di sale

1/2 cucchiaino di bicarbonato

2 cucchiai di zucchero di cocco bio

40 gr di scaglie di cioccolato 85% bio e vegan

2 cucchiai di burro di mandorle

 2 cucchiai di olio di cocco

2 cucchiai di estratto d’agave

Procedimento:

  1. mettete tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e mescolate con un cucchiaio di legno. Aggiungete man mano gli ingredienti liquidi e mescolate, prima con il cucchiaio e poi con le mani. Impastate bene, se serve aggiungete un cucchiaio di agave in più.

2° parte

40 gr di farina di madorla + 1 cucchiaio

60 gr di farina di teff chiara

4 cucchiai di polvere di cacao cruda

1/4 di cucchiaino di sale

1/4 di tazza di estratto d’agave (prendete una tazza standard)

5 cucchiai di latte di mandorla (senza zucchero – il mio autoprodotto)

4 cucchiai di olio di cocco

Procedimento:

  1. in una nuova ciotola, mettete insieme gli ingredienti secchi e mescolate. Aggiungete poi l’estratto d’agave e l’olio di cocco. Impastate e successivamente aggiungete il latte di mandorla. Mescolate con sicurezza fino a creare una crema grossolana facilmente spalmabile.
  2. prendete una teglia da forno (piccola, possibilmente quadrata) prendete il primo impasto e create la base del dolce appiattendo per bene l’impasto e cercando di dare lo stesso spessore in tutte le zone.
  3. Con l’aiuto di una spatolina ponete il secondo strato e stendetelo. Se troppo grossolano dovete aggiungere un pò di latte per ammorbidirlo.
  4. Quando anche il secondo strano è fatto, infornate per 15 min a 180°. Poi lasciate raffreddare.

15179106_1827799397488546_1715288324039912380_n