Tre maggio…

Un anno esatto fa era il mio ultimo giorno di lavoro.

Oggi invece sono qui in Bottega e ancora non ho realizzato, o forse si :) Mi diverto, mi piace stare con voi, parlare di ricette, ascoltare la vostra ricerca di equilibrio e vedere i vostri sorrisi di fonte a ciò che c’è di buono e bello nel cibo!

Il cibo buono fa sorridere, mette energia, e si mangia il doppio ;-)

E’ iniziato maggio e siamo nel pieno della primavera. A parte qualche giorno di pioggia le temperature si sono alzate, gli alberi sono diventati verdi e la nostra spesa cambia nettamente.

Al mercato sono arrivati: piselli, fagiolini, zucchine, fiori di zucca :) cambia la frutta e a fine mese arriveranno i primi pomodori e peperoni!

Se si segue un’alimentazione di stagione questi passaggi si percepiscono e si ha proprio voglia di cambiare, di assaporare le zucchine e di preparare i fagiolini!!!

Maggio è il mese del nuovo equilibrio per tutti! Di mio sto cercando, come vi ho detto, di riorganizzarmi; non è semplice ma piano piano ce la farò! Ci sono tante cose che voglio fare e attivare in Bottega e devo avere il tempo materiale per farlo. Ma ho sempre un gran bisogno di muovermi, ho bisogno di tornare più spesso in palestra e di allenarmi con più costanza.

Volere è potere!

Ieri sono stata in giro a correre su piano per 1.30/45…non mi capitava da qualche settimana..che senso di libertà! Inoltre ho ripreso con più costanza Trail e ora non mi voglio più fermare, la mia stagione quest’anno parte tardi ma lo sapevo, l’avevo messo in conto :)

A fine mese ho una prima gara locale e poi…e poi ne ho tante che vorrei fare, però mi piace concentrarmi su alcune in particolare. A fine luglio mi sono iscritta al Trail delle Orchidee, 46 km con 3.000 mt di dislivello.

Questo è il mio obiettivo dell’anno, insieme al Trail degli Eroi.

Ce la faro ;-) Costanza, voglia di correre, testa, cuore… il trail è un richiamo!!!

Mi piace raccontarvi i miei pensieri ma è tempo anche di ricetta :) E oggi vi propongo dei burger semplici ma super perchè non servono uova, non servono grandi impanature e potete metterci tutte le verdure che volete! Un piatto di stagione, leggero e arricchito con un’ insalato mista di ceci.

Burger al sesamo con patate, porro e zucchine

DSC_03410

Perchè l’ impanatura di sesamo? Per cambiare dal solito pan grattato, perchè non è sempre facile trovare del buon pan grattato senza glutine e di qualità. Ma anche perchè adoro i semi di sesamo un pò tostati e ad una ragazza l’altra sera in bottega, intollerante al glutine ho consigliato proprio quest’impanatura :)

Inoltre è un modo per rendere la polpetta ricca di proprietà nutritive del sesamo, calcio e proteine in particolar modo :)

Cosa vi serve:

(x 7/8 polpette)

2 patate grandi

3/4 zucchine

porro (tanto)

olio evo

curry

sale rosa o sale marino

semi di sesamo q.b.

pan grattato (facoltativo)

Come si prepara:

metti a bollire le patate già tagliate a quadretti.

Lava e taglia a rondelle porro e zucchine, falli saltare insieme in padella con olio evo, sale e tanto curry o curcuma.

Appena pronti, metti tutto insieme in una ciotola, schiacchia con la forchetta e amalgama tutto. Aggiungi sale e un goccio di olio per insaporire le patate. Se serve aggiungi 2/3 cucchiai di pan grattato all’ impasto (ma solo se serve). Forma le tue polpette e impanale per bene nei semi di sesamo.

Se non ne hai abbastanza, aggiungi nell’impanatura della farina di mais.

Metti in forno a 180 gradi per 10/15 minuti o saltali in padella appena con un goccio di olio!

PS: se volete ci sta anche un bel cuore filante. Formaggio di riso o altro :)

DSC_03470