Eccomi qui!

Gennaio è un stato un mese un pò particolare. Dopo diversi mesi di solo lavoro e poche corse, finalmente ho ripreso ad allenarmi. Sto ricercando ancora maggior continuità ma sono sulla buona strada.  Però sono contenta, da quando ho ripreso un pò i miei ritmi mi sento meno stanca… strano ma vero :D energia chiama energia!

Dal punto di vista alimentare invece, come vi ho accennato, ho iniziato un percorso, seguita da una nutrizionista olistica, volto a resettare il mio intestino, riequilibrare la flora batterica e purificare il corpo da un pò di tossine. Questo non è legato al mio stile di vita alimentare (anzi!) ma dallo stress e dal malessere di qualche anno fa che mi ha lasciato aimè diversi strascichi :D

Sono contenta di questo percorso, anche se mi sta limitando in molte cose a livello alimentare ma…lo sto facendo per me, finalmente, e vado sicura e dritta per la mia strada!

Tornando a noi. Oggi parliamo un pochino di proteine vegetali in polvere, in maniera molto semplice e comprensibile :-) sono una grande appassionata di super foods e in Bottega ne ho diversi.

I super foods sono alimenti con alto contenuto nutrizionale, ce ne sono di diverse tipologie che possono essere utilizzate per i propri frullati, estratti, sullo yogurt, aggiunti nelle barrette energetiche o nei dolci. In questo caso, oggi, parliamo di proteine.

Le proteine vegetali sono dei buoni sostituiti alle classiche proteine animali, in questo caso possiamo parlare di: alga spirulina, poteine della canapa, del riso, del pisello, della zucca, le ritengo molto più sane, non hanno alle spalle sfruttamento animale e sono meno pesanti a livello digestivo. Hanno però un’unica nota da gestire: il sapore. (Leggermente più forte ma vedremo come fare :-) ).

Le proteine in polvere possono raggiungere (come nel caso della spirulina) il 75 % di proteine in 100 gr e non è per niente male!!! E’ però importante per noi capire che non è necessario oberarsi di proteine…è facile nella società di oggi creare degli eccessi. Fin dalla tenera età!  Basta pensare che ogni persona più o meno dovrebbe assumere max 0,9 gr d proteine per peso corporeo.  Se andiamo a vedere una qualsiasi tabella alimentare nella quale è riportato il quantitativo di proteine per 100 gr di alimento, ci possiamo ben rendere conto che non ci vuole poi molto per coprire il proprio fabbisogno.

(Date un occhio quihttp://www.scienzavegetariana.it/conoscere/nutrienti/proteine_tutti.html )

Ma allora perchè utilizzare delle integrazioni extra quando attraverso una semplice e corretta alimentazione posso coprire il necessario? Questi prodotti possono essere molto utili principalmente per 1) gli sportivi 2) per integrare la propria alimentazione in periodi di carenza 3) se si hanno obiettivi sportivi e fisici particolari.

(N.B: In caso di sport, parlo di sport ad alto impegno fisico e muscolare).

Le proteine aiutano molto principalmente per:

  • la crescita muscolare
  • il recupero! Io li uso principalmente in funzione di quest’ ultimo, soprattutto dopo lunghi allenamenti di trail o intense sedute in palestra. Allenandomi praticamente quasi tutti i giorni.

Frullato proteico 

16216411_10212039865939904_1285340252_n

Il frullato messo domenica l’ ho fatto con le proteine della zucca. Un nuovo prodotto della Bottega. Hanno un gusto somigliante molto alla nocciola, sono ottenute dopo l’estrazione a freddo dell’olio dai semi. Il residuo dei semi viene in seguito macinato finemente e ridotto in farina micronizzata. La farina è a sua volta setacciata. Tutta lavorazione a freddo.

Contengono ben il 65% di proteine, ricche di minerali come il magnesio, vitamine e antiossidanti e acidi grassi essenziali di ottima qualità. Ci aiutano a rigenerare il sistema immunitario, utilissimi per la tonificazione muscolare e sono antiossidanti.

Ad un corso di Raw Food che ho organizzato in negozio con Emanuela Caorsi di La Rapa Cruda, ho imparato ad addolcire e tagliare il sapore forte di queste proteine. Utilizzando semplicemente: frutta dolce e/o super food dal gusto dolce.

Questi ultimi sono: lucuma e mesquite. Entrambe sono dolcificanti naturali che non alterano i livelli di zucchero nel sangue e, per quanto riguarda la mesquite (legume sud americano), questa aiuta a sua volta moltissimo il recupero muscolare e a ridurre la stanchezza.

Cosa vi serve:

200 ml di latte vegetale (non dolcificato e possibilmente home made)

io qui ho optato per quello di canapa (200 ml di acqua filtrata + 1 cucchiaio di semi di canapa decorticati frullato tutto assieme)

1 banana o 1 pera o 1 mela

1 cucchiaino di mesquite o lucuma

1 cucchiaino di proteina vegetale: qui proteine dei semi di zucca (provate anche la spirulina)

Frullate e gustate!

Per i più golosi:

potete assolutamente aggiungere 1 cucchiaino di Cacao Crudo! :) Super antiossidante ed energizzante!

Nella foto il mio frullato non aveva frutta, non potendo mangiare frutta in questo periodo ma normalmente utilizzo le banane. :-) Sentirete come cambia anche la spirulina…finalmente!!!!

Vi comunico già che a febbraio terrò un CORSO SUI SUPER FOODS, in Bottega, con Francesca di Mordicchiando; per scoprire meglio cosa sono e come usarli :-) vi aggiorniamo presto!

16216068_10212019042779338_200252330_n