Questo blog è nato quasi due anni fa…proprio per condividere con voi il mio viaggio..un viaggio alla continua scoperta di piatti deliziosi e a base vegetale, il mio viaggio all’interno di paesaggi meravigliosi (utilizzando le mie umili energie!) e si, il mio viaggio alla ricerca di uno stile di vita più semplice.

“I momenti di crisi raddoppiano la vitalità degli uomini” scriveva  Chateaubriand

E’ andata proprio così! Dalle crisi nasce il cambiamento e io avevo un gran bisogno di cambiare, di alleggerirmi interiormente ed esteriormente; avevo bisogno di rallentare e di creare un mio spazio.

Oggi sto cercando di portare avanti un sogno che cresce con me ogni giorno. Dal blog sono approdata alla Bottega Sfusa e tramite questi miei progetti, spero, nel mio piccolo di poter inviare dei messaggi e poter sensibilizzare le persone, voi e i miei clienti ad una vita più semplice e volta a creare un minor impatto su quello che ci circonda.

Questo primo post inaugura una nuova Rubrica “GREEN LIFE” che adoro già e che sono felice di aver attivato. Consigli, confronti, idee, notizie per uno stile di vita “più green”. Decrescere un pò per essere più sereni e felici! Anche qui, condividerò con voi ciò che vivo, scopro, conosco e faccio e spero davvero possa essere a voi utile e di grande spunto e confronto.

Allora partiamo da qui….

libro_maugeri_800

Questo libro è uno dei simboli di questo cambiamento. Non è stato dipeso tutto da questo ma, a volte si ha bisogno di una spinta, di una guida, di qualcuno che ti mostri la strada o ti trasmetta l’energia che cerchi per farlo. Io, in questo libro…ho semplicemente trovate le domande che cercavo.

Non esiste l’impatto zero al 100% o almeno è al quanto difficile in una società come la nostra MA, ognuno di noi ha un’impronta ecologica e possiamo agire in questa direzione avviando un processo di miglioramento.

Paola Maugeri ci racconta la sua esperienza, lei vegana da una vita, si è messa in discussione, ha messo in discussione le sue abitudini e ha cambiato enormemente il suo modo di fare la spesa. Inoltre, per mesi ha vissuto senza luce, gas e altre comodità e qui ha voluto raccontarci com’è andata.

Ho capito che diamo davvero tutto per scontato e dovuto. Persone, cose, relazioni.

Less is more (cit.)

Meno è più. Imparare a capire cos’è davvero importante e necessario. Il primo passo è alleggerirsi, in tutto. Vivere con meno sprechi, vivere con un maggior rispetto per l’ambiente e l’uomo.

Niente è più impattante del cibo che mangiamo (cit.)

Vero più che mai. Noi possiamo cambiare e migliorare a seconda di quello che mettiamo nel nostro piatto e, soprattutto, nel nostro carrello. Ogni prodotto ha dietro una storia e delle persone ovvero una FILIERA. Gli scaffali al supermercato sono così anonimi, stordiscono. I prodotti sono così pilotati dal marketing che non ci lasciano nemmeno il tempo di pensare a cosa ci possa essere dietro a quel bel pacchetto tutto colorato. Le verdure poi, sono talmente incartocciate tra loro che ci dimentichiamo che vengono raccolte da una pianta e che vengono coltivate da persone vere!!!

Volevo rimettermi in contatto con la naturalezza e la semplicità. Volevo far parte della soluzione e non del problema.

Le domande che mi hanno fatto molto riflettere sono queste:

  1. sei onnivoro, vegetariano o vegano?
  2. da quanto lontano arriva il cibo che mangi?
  3. acquisti frutta e verdura da serra e fuori stagione?
  4. acquisti carne e uova da allevamenti intensivi?
  5. compri frutta e verdura a km zero e possibilmente bio?
  6. prediligi cibi integrali o raffinati?
  7. leggi le etichette?
  8. quanti pasti consumi al giorno?
  9. quanti prodotti diversi utilizzi in casa? (Per te e per la pulizia)
  10. quante volte butti la spazzatura a settimana?

Tante domande e ognuno può dare le proprie risposte e, a seconda delle risposte date, è possibile migliorare, attraverso una spesa più attenta a noi, all’ambiente, all’ uomo…e si anche agli ANIMA-LI. A prescindere che voi siate vegetariani o onnivori!

A casa abbiamo iniziato ad acquistare solo le cose necessarie, pochi sfizi (senza rimorsi!), abbiamo iniziato a spendere meglio i nostri soldi…non era più la caccia alle offerte ma la ricerca di storie e persone, cibo di stagione. Abbiamo cambiato man mano la nostra dispensa e il modo di conservare il cibo. Abbiamo creato un kit di detersivi da poter riutilizzare e abbiamo sistemato le nostre bici

Tante cose di cui vi parlerò man mano :-)

Abbiamo appena iniziato! ❤

0b72b14d29c4d60035434f64fe8ee3e0

(Libro: La mia vita a impatto zero – Paola Maugeri – Ed. Mondadori)

(Foto del cesto di frutta – The Green Kitchen Stories)