Eccomi qui, nel mio spazio preferito :)

Fine dicembre è da sempre per me un periodo di grande riflessione e introspezione. In questo periodo dell’anno ho bisogno di silenzio e tranquillità, mi piace stare per conto mio, spesso con un libro o carta e penna in mano per i miei appunti.

E’ proprio in questo periodo dell’anno che ho dato la svolta a molte cose, spesso accompagnata da dei libri…i libri sono per me una grande fonte di aiuto. Ho letto “La mia Vita ad impatto zero” di Paola Maugeri nel 2012 e nel 2013 lessi “Se niente importa. Perchè mangiamo gli animali?”. Un libro che mi ha insegnato ad aprire gli occhi.

La mia necessità di stare bene mi ha dato una grande forza per poter dare una svolta senza paura. Senza paura di rimanere senza stipendio, senza paura di apparire diversa da tutti a tavola, senza paura di pensare con la mia testa e imparare a dire di NO alle cose che non voglio per me.

La mia parola dell’anno era RINASCITA. (Quella nuova ancora non cel’ho…vi aggiorno ;-) )  Mio padre durante la giornata di inaugurazione del negozio in aprile disse ad una mia amica “Mia figlia è rinata oggi!”. Non so se sa che lo so che ha detto questa bella frase ma…io la custodisco qui con me. E’ stato un anno intenso ma rappresenta solo l’inizio.

Non mi sono mai pentita di nessuna mia scelta ad oggi…di nessuna scelta di vita, alimentare o lavorativa… Io sono tremendamente felice di essere così…e alcuni anni fa non era facile per me essere contenta di me stessa. Tutt’oggi l’insicurezza fa parte del mio essere, perchè viviamo in una società che non ci fa mai sentire adeguati e all’altezza MA scegliendo per me, scegliendo di essere coerente con me stessa sto imparando ad essere meno insicura e più felice.

Siamo arrivati ad un nuovo fine dicembre e, appena uscita dal caos natalizio mi ritrovo con, la Bottega da rimpilzare e riordinare, tanti progetti, idee, prodotti nuovi che voglio valutare e mettere in calendario. Mi ritrovo con progetti e desideri di vita personale che un giorno proverò a realizzare e che oggi mi donano molta energia e mi ritrovo a volermi riappropriare un pò del tempo per me che ho parecchio trascurato in questi ultimi mesi. E’ giunto il momento di mettere a calendario delle nuove gare….e tante belle uscite domenicali a correre tra cielo e terra.

Sapete cosa faccio di solito in questi giorni? Trovandoci tra fine anno e inizio anno….siamo un pò in attesa… prendo carta e penna e metto per iscritto tutto quello che mi passa per la testa, idee, progetti, cose da fare, da vedere, lista lavoro, lista running, lista ricette (un planning mensile sarebbe fantastico ma…nel frattempo scrivete, poi in caso ad una maggior organizzazione ci si pensa). Poi passato il 1 gennaio, rileggo cosa ho scritto e inizio! :)

(Non abbiate paura se qualcosa sembra irrealizzabile… voi scrivetela!)

Infuso Detox: Cardamomo, Finocchio e zenzero

infusodetox2_vintage

In Bottega questo mese è arrivato il Cardamomo, una di quelle spezie che dici “come la uso?”. Realmente si può utilizzare in tantissimi modi, nelle pietanze, negli infusi, nel caffè….prima bisogna macinarla o pestarla o aprire i vari “involucri”. E’ verde con all’interno dei semini neri, ha un profumo delizioso.

Credo che la regola n. 1 per usare le spezie sia provarle e decidere da soli dove utilizzarle di più. Spesso sono molto soggettive.

Il Cardamomo ha un sapore leggermente piccante (non abbiate paura non è peperoncino) e molto fruttato, si sposa divinamente con lo zenzero. E’ una spezia utilissima nei rimedi naturali. Per il mal di denti e infiammazioni, per il raffreddore e per problemi digestivi. (E’ sconsigliato però per cui soffre di calcoli).

Il solo infuso di cardamomo (c’è chi li fa bollire anche per 30 min) è super per stomaco, intestino e per combattere i raffreddori di stagione.

Io oggi invece vi propongo un infuso detox, da dedicare a queste giornate e serata rilassanti, introspettive e si…anche alla larga dai super cenoni che ci hanno travolto questo mese! Ritroviamo un pò di calma, mentale e digestiva.

Cosa vi serve: 

(per 1 tazza)

1 cucchiaino di cardamomo bio (pestateli e aprite gli involucri per prelevare i semini)

1/2 cucchiaino di zenzero in polvere o delle fettine di radice di zenzero bio

1 cucchiaino di semi di finocchio bio

succo di limone (facoltativo)

Come si prepara:

è molto semplice.

Rompete i cardamomi, prelevate i semini e metteteli a bollire in acqua con lo zenzero. Decidete voi quanto far bollire, più prolungate più tenete bassa la fiamma.

A fuoco spento aggiungete poi i semi di finocchio e lasciate in infusione 4-5 minuti. Se volete aggiungete anche del succo di limone. Passate poi il tutto con il colino e bevete.

dsc_0130_2