Rieccomi :-)

Dai che sono tornata puntuale e anche se non riesco a pubblicare più per ora 2 ricette a settimana, quella del martedì non manca mai! Cerco comunque spesso di condividere con voi i piatti del mio quotidiano, perchè sono utili, per confrontarci, scambiarci le ricette e per variare :-)

La mia spesa è proprio cambiata!!! E la vostra?

Non ci sono più in frigo broccoli, cavolfiori, radicchi….ho dato spazio alle zucchine, alle erbette, ai fagiolini, per non parlare dei primi pomodorini !!!! Che bello! Seguire la stagione ti fa apprezzare di più i sapori delle cose!

E sento che man mano sto trovando un equilibrio, un nuovo equilibrio. Tempo permettendo in pausa pranzo due volte a settimana riesco ad andare a correre, o a fare lunghe camminate (molto utili anche per sciogliere le gambe, o verso fine settimana prima dell’allenamento o della gara della domenica). Stessa cosa vale per la bici!

Non ho una bici come si deve ma potermi muovere il più possibile crea possibilità, una possibilità dietro l’altra che poi si sommano!

Domenica mattina sono andata a correre e a fare un allenamento lungo, circa 4 ore, in solitaria perchè il mio compagno di avventure è ancora fermo per cui mi devo impegnare che poi quando si riattiva chi ci sta dietro ;-)

4 ore e le gambe giravano..stanno ritrovando un pò di leggerezza e anche la mente vuole staccare! Amo il lavoro che mi sono creata e spero possa crescere sempre di più..deve e voglio che cresca! La domenica però è sacra, almeno la domeica mattina… e quando sotto Natale sarò operativa anche il settimo giorno, il lunedì mattina sarà la nuova domenica! Ma almeno 4/5 ore di nulla devono essere mie :-)

Questa domenica riprendo anche con le gare!!!!!! Daiiiii :D L’atmosfera mi manca ed è un modo, nel mio piccolo, per tirare fuori il meglio e godermi il viaggio insieme ad altre persone!

Ma torniamo alla nuova ricetta, le ricette del mio quotidiano, le ricette della primavera! :-) Per me l’arrivo dei fagiolini significa il dare inizio alla stagione delle insalatone di patate e non solo…creo talmente tanti mix che me le farei sempre :-) piatti completi pieni di tutto!

Insalata di fagiolini, patate e amaranto

DSC_03750

Cosa vi serve:

il quantitativo decidetelo voi, a seconda di quanti siete e soprattutto se volete rendere questa ricetta un fantastico contorno o un  super primo piatto :-)

patate

fagiolini

primi pomodorini

olive taggiasche

gomasio

origano

amaranto ( 50 gr a persona)

sale rosa

olio evo

Come si prepara:

fate bollire le patate e i fagiolini.

Pesate l’amaranto e mettetelo a cuocere nel doppio della sua acqua con poco sale. Deve assorbire tutta l’acqua fino a cottura. Se serve aggiungetene man mano. Non appena pronto chiudete la pentola con il coperchio per un paio di minuti.

Lavate i pomodorini e tagliateli a rondelle.

Scolate patate e fagiolini, mettete tutto in una ciotola unica, aggiungete pomodoro, olive nere, amaranto e condite con olio evo, origano e gomasio.

PS: il gomasio è un’ottima alternativa al sale :) si tratta dei semi di sesamo macinati insieme ad un 5 % di sale marino integrale. Nelle insalate o sulle verdure spadellate è divino! Se è in cucina lo userete sempre :) insaporisce e ci doona proteine e tanto calcio.

PPS: queste insalate sono perfette per fare piatti completi. Metteteci le zucchine grigliate, il tofu, delle uova sode, ceci, lenticchie ecc.. !

DSC_03810