Vi capita mai di avere dei periodi in cui vi preparate spesso una ricetta in particolare? :) Non intendo per noia, per poco tempo a disposizione o per poca fantasia ma anzi… al contrario, proprio perchè volete quello? Un piatto che vi chiama e vi appaga.

Quest’estate ho preparato tante insalate di legumi, di ogni genere! Per pranzo o per cena; spesso in tavola ricapitavo con questo piatto, non fatto con insalata verde ma con tanti altri ingredienti che insieme si sposano a meraviglia.

Qualche giorno fa ho letto una frase in inglese che diceva: “Il vero cibo non è fatto di ingredienti ma il vero cibo è l’ingrediente!” ed è proprio questo che rappresenta per me un piatto come questo, nella sua semplicità ha davvero tanta ricchezza!

In questo percorso di scoperta continua, oltre a i tanti nuovi ingredienti che sto scoprendo e che sto pian piano inserendo nella mia dispensa, ho avuto l’ennesima conferma che il primo passo per avvicinarsi ad un’alimentazione più naturale è il rivalutare e imparare a conoscere ingredienti che sono sempre stati con noi, nella nostra cucina ma che abbiamo sempre usato“perchè si fa così” senza conoscere realmente il loro valore.

Qualche settimana fa una mia amica blogger (La Rapa Cruda) ha pubblicato un’insalata, simile a questa, dedicandola al prezzemolo. La sua ricetta mi è piaciuta, non solo per la sua semplicità, molto vicina alla mia, ma soprattutto perchè ha usato tantissssssimo prezzemolo, valorizzandolo al 100%!!!

Detto fatto…ho preparato la mia amata insalatina di legumi e non mi sono fermata al classico quantitativo di prezzemolo, ne ho messo un mazzo intero, rendendo un piatto già delizioso, ancora più buono!

DSC_0281

Il prezzemolo è uno di quegli ingredienti, insieme al sedano, ad avere un sapore deciso, netto e che se usati in abbondanza, prevalgono nelle ricette. Fa strano, forse come idea non vi piace, eppure è una delizia, e finchè non si prova non si può sapere!

Insomma…io, l’estate e…il prezzemolo! :-)

Quello fresco però eh…non quello che sembra plastica del supermercato! Mi raccomando ;)

Ma cos’avrà di speciale il prezzemolo? Beh anche lui ha il suo perchè, ricco di sali minerali, calcio, vitamine, fibre e proteine, è un’alimento purificante e diuretico; è povero di ferro ma realmente è molto indicato per chi soffre di anemia perchè grazie alla vitamina C ne favorisce l’assorbimento nell’intestino e aiuta la digestione!

Un piatto così è facile da abbinare, preparatelo con del riso integrale o riso basmati a parte (cereali e legumi = combinazione perfetta) o con della verdura grigliata, del formaggio vegetale o del formaggio di capra (per chi vuole e può)….a voi la scelta! :)

Cosa vi serve:

Lenticchie o altri legumi bio

pomodorini freschi

1 mazzo di prezzemolo fresco

cipolla di tropea (a piacere)

sale

olio evo

limone

Come si prepara:

la preparazione è decisamente semplice, non ho inserito quantitativi fissi, decideteli voi a seconda di quanta insalata dovete preparare e quanto prezzemolo volete mettere. Non siate timidi! ;)

Sciacquate le lenticchie, tagliate la cipolla a quadretti o a strisce (qui ho usato quella di Tropea ma in Sicilia ho utilizzato quella di Calabria, una delizia!); se però la cipolla vi da noia, omettetela tranquillamente anche se dona molto carattere! Tagliate a metà i pomodorini, tagliate grossolanamente il prezzemolo e mettete tutto insieme in una terrina capiente.

Mescolate con un cucchiaio e condite. Se volete potete aggiungere anche dell’aceto balsamico e ci stanno molto bene anche le olive taggiasche, divertitevi  a creare tutte le versioni che desiderate!

DSC_0287