Oggi per voi una super merenda!
Quando sono a casa, di solito non  mi fermo al solito frutto ma mi diverto a prepararmi qualcosa di più sfizioso. :-)
La maggior parte delle volte la mia golosità va a finire sempre nel cioccolato e le combinazioni possibili sono infinite: perfetto con lo yogurt, con la frutta, in un dolce e soprattutto per fare frullati e smoothies.
Sono in cucina a preparare una dolce sorpresa per la prossima settimana e ho pensato nell’attesa di condividere una merenda fatta qualche settimana fa.
Avevo da poco acquistato il libro “In forma con succhi, frullati, smoothie e integratori alimentari”, dal titolo può sembrare che questo libro voglia spiegare la solita dieta, magari a base solo di succhi e bevande ma realmente dona tantissimi consigli! 
Il volume spiega come poter arricchire la propria alimentazione grazie alla buona abitudine di frullare, centrifugare ed estrarre le proprietà migliori di frutta e verdura, di stagione, concentrando il tutto in un unico bicchiere.  Merende o supporti naturali deliziosi per la colazione o la merenda e la cosa positiva è che a centrifugare ci vuole proprio poco!

La cosa interessante poi, di questo libro, è che non ha un unico autore ma è stato realizzato dalle esperienze dello staff di una delle più affermare realtà londinesi di fit food e juice bars. Locali dedicati agli smoothies e non solo dove si possono trovare diverse tipologie di frullati e prodotti naturali per un ottimo, sano e dolce break. Questa catena si chiama “Crussh“!
Una mia amica ci lavorava e una delle ultime volte che sono andata a Londra sono andata a prenderla e nell’attesa che chiudeva mi sono gustata un’ ottimo green smoothie a base di verdure affacciata in una stradina di Londra. Delizioso!
A breve inaugurerò la sezione “InViaggio” dove vi parlerò di alcuni locali italiani o esteri, sempre in tema con il blog, nei quali sono stata, partendo da Padova :-) 
Quando viaggio per me è molto importante capire dove poter mangiare, non mi piace entrare nel primo posto che capita, questa brutta abitudine, anche per chi non è vegetariano o non ha intolleranze, genera spesso brutte sorprese.
Ricercando i posti giusti invece, ti permette non solo di mangiare bene ma soprattutto di scoprire strade, vicoli, angoli, locali della città meno turistici ma unici!
Oggi pomeriggio rispetto alla settimana scorsa, vi propongo un milkshake.
La differenza con lo smoothie è che questo è a base di frutta fresca e ghiaccio o semplicemente frutta congelata, anche se è possibile renderli più cremosi con l’utilizzo dello yogurt o del latte. Il milkshake invece è come un frappè, sempre a base di frutta ma si usa il gelato, il latte o lo yogurt. 
Io adoro crearli a strati gustando un sapore alla volta!
 
Milkshake mirtilli e cioccolato fondente.
Cosa vi serve:
(1 milkshake)
1 bicchiere di latte vegetale
1 cucchiaio di mirtilli
cioccolata fondente (la Leone è super!  n.b.)
biscotti a parte
Come si prepara:
Prepara il tutto direttamente nel bicchiere dal quale berrai il milkshake o nel dosatore del frullatore ad immersione. 
Metti prima i mirtilli poi la cioccolata e alla fine versa il latte. Frulla fino ad ottenere una crema abbastanza fluida. Non appena il milkshake è pronto prima di berlo mettilo nel microonde per 90 secondi. 
Questo passaggio permette agli ingredienti di separarsi e di creare 3 strati e una perfetta schiuma in superficie. 
Cannuccia, biscotti e buna merenda! : – )