Buongiorno  :) 
 
Rieccomi con una nuova ricetta! 
Oggi vi presento un secondo molto gustoso che ho preparato proprio ieri. 
Ci tengo molto alla cena, non è il pasto principale della giornata ma proprio per il fatto che siamo sempre di corsa e facciamo tante cose, spesso arriviamo super affamati e rischiamo di mangiare troppo o quello che c’è senza dare un senso al piatto. 
Cerco sempre di non appesantirmi la sera, a parte in qualche occasione particolare, normalmente evito ed evitiamo a casa i carboidrati perchè più pesanti. 
E’ bello finire di mangiare, sentendosi sazi ma allo stesso tempo leggeri e tranquilli. Se poi mi viene un languorino in più a volte faccio uno strappo aggiungendo una galletta con marmellata, un pezzettino di cioccolata o una tisana con un cucchiaino di miele.. : – )

 
Ieri sono tornata a casa tardino, non sono riuscita a scrivervi e non avevo nessuna idea particolare per la cena. Spesso però, è proprio in queste occasioni, quando si improvvisa in cucina, che riusciamo a fare dei piatti deliziosi.
In cucina, ho la maggior parte degli ingredienti a vista in barattoli di vetro e contenitori e questo può mettermi in difficoltà, in quanto non so decidermi, oppure può aiutarmi e ispirarmi.
Durante la settimana cuciniamo diversi secondi piatti come vedrete ma quello che amo di più e che mi da maggiori soddisfazioni sono i burgers o le polpette di verdure.
Ottime per svuotare il frigo, per salvare la cena ma soprattutto sono veloci da imbastire!
 
In frigo avevo ancora un cavolfiore bianco che mi guardava :-) 
In inverno mangiamo sempre ogni settimana una o due porzioni di cavoli&co. : broccoli, cavolfiori, cavoletti; cavolo capuccio, verza… sono super tipici di questa stagione e sono alimenti preziosi per i loro principi nutritivi: potassio, calcio, fosforo, ferro, vitamina C e soprattutto cosa molto importante hanno principi antinfiammatori e antiossidanti.
Leggevo la scorsa settimana in una rivista che acquisto mensilmente e che adoro (Cucina Naturale n.b.) che il cavolfiore, in questo caso, aumenta la sua proprierà antinfiammatoria se consumato da crudo. Difficile consumare il cavolo da crudo? :D Un’ ottima soluzione potrebbe essere una centrifuga e la proveremo!
 
Sono verdure comunque molto particolari perchè spesso gonfiano, questo soprattutto perchè saziano facilmente per cui cerco di non abbuffarmi anche se le adoro!
 
Ieri sera ho messo insieme il cavolfiore con la quinoa!
Utilizzo spesso quinoa, miglio, grano saraceno e riso integrale per le polpette o per i burgers, inserirli aiuta l’assimilazione di tutte le sostanze e dona morbidezza all’ impasto. La quinoa in particolare se non cucinata fino ad esaurire completamente l’acqua crea una deliziosa cremosità.
Polpette di quinoa e cavolfiore.
 Cosa vi serve:
(per 7 polpette grandi)
100 gr di quinoa
1/2 cavolfiore (anche delle foglie!)
50 gr di fiocchi di soya (o fiocchi di patate)
prezzemolo
pangrattato senza glutine
olio
sale
pepe
 
Come si prepara:
Mettete a cucinare la quinoa in una piccola pentola, con il doppio dell’acqua, finchè non si sarà assorbita più o meno tutta (20 min).
Pulite il cavolfiore, sciacquatelo e tagliatelo a pezzettini. Cucinatelo in una padella con un goccio di olio e un goccio di acqua e coprite con un coperchio (ci vorranno 15 minuti). 
Non appena il cavolfiore si sara ammorbidito un pò, salate, mettete il pepe e mescolate.
Preparate una ciotola e mettete dentro la quinoa, il prezzemolo e i fiocchi di soya
Nel frattempo frullate il cavolfiore con il mix ad immersione fino a renderlo cremoso; unitelo agli altri ingredienti e mescolate. Se avete piacere e volete aiutarvi con l’ impasto, potete unire al tutto anche un uovo. Mentre mescolate aggiungete un pò di pangrattato fino ad ottenere una consistenza lavorabile.
Formate le polpette della grandezza che desiderate, impanatele e cucinatele o in padella in 5 minuti con dell’ olio di semi o in forno per 10-15 miuti a 180°, a vostro piacere.
Servite con un’ insalata semplice di stagione. Buon appetito!:-)
SPECIALE LUNCH BOX! Ieri sono venute fuori ben 7 polpette e in questo caso ne ho messe da parte anche per il pranzo da portare a lavoro : – ) Stamattina sono andata a correre e avevo bisogno di un pasto completo! Ecco il mio lunch box di oggi: polpette, grano saraceno e insalata di radicchio rosso.