C’eravamo io e il mio caro amico Lorenz, di fronte alla schermata del suo Mac a guardare l’ impostazione di quello che poteva essere il mio nuovo blog. Ne avevo guardati talmente tanti che avevo paura di cadere nel classico mentre questo layout l’ avevo trovato adatto a me, di fronte all’ impostazione di questo sito mi sono sentita compresa!

Quando hai delle idee e hai la necessità di esprimerti, devi metterti in gioco, devi dare la giusta importanze e attenzione a quella che per te è la strada giusta e impegnarti! MangiaComeCorri è nato da poco è vero, ma in un mese le idee sono aumentate e con loro progetti e le possibilità. Avevamo bisogno di un contenitore nuovo, più grande, che potesse esprimere molto di più tutto quello che ho in testa.

Siamo esseri pensanti, abbiamo la facoltà di decidere per noi e per quello che ci sta intorno. Siamo quello che mangiamo e quello che facciamo crea la nostra storia. Volevo un maggior senso di esperienza attraverso le foto e maggior spazio.

Metti insieme due amici, ex. colleghi, una splendida mansarda di 40 mq, un’ottima ricetta pensata per l’occasione, del buon vino rosso toscano, tante risate e tante idee…

Così è nato il nuovo MangiaComeCorri, con un pò di timore iniziale ma pieno di energia. Credo che sia il terzo tassello: la mia cucina, la mia corsa e il mio blog. Mi fa un gran bene e mi permette di esprimere al 100% quello che sono e che vorrei.

Dunque rieccoci :) spero vi piaccia il lavoro che abbiamo fatto in questi ultimi 10 giorni, senza Lorenzo non sarei mai stata in grado da sola e lo ringrazio davvero tantissimo, non abbiamo perso niente dall’altro blog e ci aspettano tante novità!

Vi ho lasciato quasi una settimana senza una bella ricetta per cui…ripartiamo da qui dalla ricetta che ha rappresentato l’ inzio di qualcosa di nuovo..

Riso rosso al rosmarino con zucca e mandorle

DSC_0483

Questo piatto risulta veramente molto gustoso, io adoro il riso rosso e la cremosità della zucca. E’ perfetto da accompagnare con dell’ ottimo vino rosso. In questo caso ho aggiunto anche la cipolla, non lo faccio quasi mai ma in certe ricette ci sta decisamente bene. Potete scegliere di usare o il porro o una cipolla rossa.

Cosa vi serve:

180 gr di riso rosso

1 piccola zucca

40 gr di mandorle

rosmarino

olio evo

sale e pepe

cipolla

vino rosso

DSC_0484

Come si prepara:

Mettete a cuocere il riso in acqua leggermente salata per 20 minuti. Nel frattempo preparate, lavate e pulite la zucca tagliandola a pezzettini. Spesso compro la zucca già pronta a cubetti e bella lavata, me la prepara un piccolo fruttivendolo vicino casa; è davvero molto più comodo così e devo dire che hanno delle zucche deliziose! Preparate in una bella padella antiaderente la cipolla rossa con un pò di olio evo e la zucca. Aggiungete un pò di rosmarino, un pizzico di sale, pepe e lasciate la zucca cuocere e ammorbidire per 15 minuti, se necessario chiudete anche con il coperchio in modo da facilitare la cottura con il calore.

Scaldate una piccola padella e fate tostare le mandorle. Non appena il riso è pronto, scolatelo e versatelo nella padella con tutti gli ingredienti, aggiungete le mandorle, se necessario un goccio di olio e mescolate spadellando per un pò. Prima di spegnere il fuoco, versate un goccio di vino rosso, lescolare e lasciatelo evaporare alzando leggermente la fiamma.

Servite e gustate!