Febbraio è iniziato e io attendo…attendo risposte..

La scorsa settimana ho superato un esame molto importante che mi permetterà di avviare il mio piccolo grande sogno e sono ad un passo…uno di quei passi che possono andare in entrambe le direzioni…e l’attesa è sempre la cosa più difficile da gestire.

Patience is not about waiting, but the ability to keep a good attitude while waiting. (cit.)

La pazienza non è l’aspettare ma è l’abilità che abbiamo nel mantenere la giusta attitudine mentre aspettiamo!

E qui di nuovo la corsa si plasma con la vita in una metafora infinita. Il trail mi insegna sempre ad essere costante e a stare con la testa alta, concentrata e grintosa…perchè devo essere costante li in salita con le gambe che scoppiano!

Sono i pensieri belli a tenermi su, è il mio stesso respiro…

A volte dietro una salita cen’è un’altra..aimè… ma imparare a vivere il presente è il modo migliore per creare l’attitudine giusta…

Monologo a parte, una cosa è certa, il cibo, la sua capacità di tranquillizzarmi (ihihih) :D

Due settimane fa vi ho postato un mio pranzetto a base di riso rosso e mi è parso di capire che piace anche a voi! Io lo adoro, è davvero gustoso ma bisogna saperlo cuocere bene per concedergli di esprimersi al 100%. Ho pensato di proporvi un piatto molto semplice e di stagione :)

Riso rosso con carciofi, pinoli e porro

DSC_01090

A parte quelli preparati da mamma e suocera, questi carciofi sono i miei primi carciofi di questa stagione… ^-^ non vedevo l’ora di prepararli insieme al riso rosso.

Riso integrale, ricco di ferro e antiossidante me lo preparo molto spesso, è perfetto anche da solo con un filo di olio evo. Il trucco per mantenere tutto il suo gusto e sapore è cuocerlo direttamente in acqua, fin da subito, e farla assorbire completamente.

Non dovete poi scolarlo e risciacquarlo sotto l’acqua..giammai!…conditelo e spadellatelo direttamente!

Ho aggiunto poi i pinoli, la nostra fonte di proteine (tante!) in questo piatto completo.

Cosa vi serve:

(per 2 persone)

200 gr di riso rosso

porro q.b.

olio evo

4 fondi di carciofi già puliti

timo

sale rosa

pinoli

Come si prepara:

pesate il riso e mettetelo a cuocere in acqua leggermente salata con coperchio. Ci vorranno 20/25 minuti controllate bene l’acqua, se serve aggiungetene e lasciate assorbire del tutto finchè non è pronto il riso.

In una padella mettete a cuocere i carciofi con olio, timo, sale e porro. Aggiungete 1/2 bicchiere di acqua. Fate cuocere per 5 minuti da una parte e poi 5 minuti dall’altra finchè non si ammorbidiscono. Non fate assorbire tutto il sughetto che si crea, anzi…ci serve!

Appena pronti i carciofi, tagliateli a quadretti, aggiungete il riso pronto, spadellate e aggiungete i pinoli.

Il piatto è pronto :)

DSC_0111