La distanza non conta: è il primo passo che è difficile. ( Cit.)

Mi ricordo benissimo come correvo 3 anni fa, facevo il giro dell’isolato, giusto mezz’oretta e tornavo a casa. Non facevo tanti kilometri, anzi, per me era una gran fatica, mi lamentavo tanto, ero proprio noiosa ma poi, sotto la doccia mi sentivo felice. Non ho smesso ma ho accolto tutte quelle senzazioni di fatica e benessere ho dato loro fiducia e non mi hanno mai abbandonata, fanno parte di me e mi hanno permesso di conoscermi molto meglio.

L’anno successivo, dopo essermi allenata molto in solitaria,   ho fatto una corsa con Ale, il mio compagno e la prima cosa che ha detto è stata “che silenzosa che sei, come mai non ti lamenti?”, quella mattina, era il 26 dicembre, abbiamo corso 50 minuti di fila.

Così è nata la mia storia nel running e così è nata quella di Daniele Barbone, imprenditore, runner e autore di Runner di Diventa, dall’ufficio al deserto di Daniele Barbone (Ed. Corbaccio).

Runner si diventa_Sovra.indd

Le prime pagine di questo libro mi hanno stregata perchè mi ci sono ritrovata al 100%. Ti rendi conto subito che non stai per immergerti nella storia di un’atleta professionista o di un predestinato ai grandi podi  ma stai leggendo le parole di un semplice runner che ha messo le scarpe ai piedi e ha iniziato a vivere un sogno.

Chi un bel giorno decide di alzarsi dalla sedia e di mettersi a correre, non inizia solo a praticare uno sport entusiasmante ma cambia anche la sua vita. (Cit.)

Io sono una divoratrice di libri ma erano diversi mesi che non leggevo un libro così, tutto di un fiato. I libri ti trovano e quando accade sono quelli giusti, sono quelli non scontati.
Daniele Barbone vive tra Novara e Milano e nella sua vita ha creato un importante gruppo di aziende nel settore Green Economy e nella formazione. Daniele ha unito la passione per il lavoro alla corsa a piedi, trovandone moltissimi punti in comune: volontà, motivazione, fatica, resilienza, è straordinario come nel libro lega perfettamente questi due ambiti della sua vita che si migliorano l’un con l’altro.

Daniele crede nel lavoro di squadra nella capacità di porsi obiettivi realistici ma ambiziosi, crede nella condivisione ma prima di arrivare a questo crede in sè stesso perchè “la solitudine è l’unica risorsa per ritrovare l’intima energia e la motivazione per affrontare le sfide più grandi”.

Ha iniziato a correre come noi raggiungendo il primo grande traguardo dei 10 km, ha sentito che il suo corpo e le sue necessità erano per le lunghe distanze ed è approdato alle Five Major Marathons e alla 100km del Sahara, la corsa nel deserto che si avvicina al mondo delle corse estreme.


10257044_436308839846458_4054115242422432959_n.jpg

Nel libro condivide con il lettore consigli, riflessioni, citazioni molto utili a chiunque voglia avvicinarsi al running o per chi già lo pratica e ci racconta le sue corse e le sue esperienze che l’hanno portato a viaggiare, a vivere il mondo in tutte le sue contraddizioni ma anche attraverso la bellezza delle persone e dei posti dov’è stato.
Nel 2014 ha corso la 100Km del Sahara unendo la sua passione di sportivo a un’iniziativa benefica, ha creato in progetto: Dall’ufficio al desertohttp://www.dallufficioaldeserto.it/ e per ogni chilometro di corsa percorso, ha ottenuto da alcune aziende un finanziamento in favore del Cesvi, un’organizzazione laica e indipendente che opera per la solidarietà mondiale.
1797521_436309726513036_8185816949979634317_n.jpg

Per me è stato molto, molto emozionante poter leggere i capitoli dedicati a questa meravigliosa gara nel Sahara perchè due cari amici l’anno fatta, l’hanno vissuta. Mi avevano parlato di quei posti meravigliosi, del sole cuocente del deserto, delle crisi, del valore dell’acqua e della sabbia che non ti abbandona mai.
10312688_436309126513096_5789746791702184069_n.jpg

Daniele, propone un’idea di running legata principalmente al benessere dove non si corre solo per la performance. L’allenamento è fondamentale per raggiungere i propri obiettivi e i propri sogni e per migliorarsi ma non bisogna mai perdere di vista il senso di benessere che questo atto naturale ci regala.

Non importa il ritmo puoi arrivare molto lontano!

 


“Runner si diventa. Dall’ufficio al deserto”. Daniele Barbone

(Ed. Corbaccio)

Sito web: http://www.dallufficioaldeserto.it/

Pagina FaceBook: https://www.facebook.com/dallufficioaldeserto?fref=ts