Rieccomi qui, si riparte con le ricette, dopo un bel weekend all’insegna dell’alimentazione sana e naturale e delle corse!!! :) Che c’è di meglio?

Un bella gara forse… -.-… sono un pò in ritardo quest’anno ma a fine mese riprendo ad iscrivermi a qualche bell’appuntamento..promesso! :) Mi manca un sacco quell’atmosfera!

Sabato pomeriggio c’è stato un nuovo appuntamento con IL GUSTO SANO, gli incontri di cucina naturale che organizzo con Francesca di Mordicchiando. C’è stata una bella partecipazione e tanta necessità di condividere, di scoprire ingredienti nuovi e di cambiare arricchendosi di cose buone! :)

Alimentazione Naturale è arricchire la propria cucina e il proprio quotidiano, a prescindere dalle nostre scelte alimentari, significa variare, significa imparare ad essere più consapevoli sul valore del cibo e sui nostri acquisti.

Ma una cosa molto importante è tornare a seguire la stagionalità dei prodotti, è quello che mette in moto un meccanismo meraviglioso nel nostro corpo, che ci dona le energie giuste. Ogni stagione ci dona il suo e continuare a preparare zucchine e melanzane tutto l’anno non fa altro che indebolire noi e impoverire la terra.

Rendere la propria spesa stagionale, ci porta ad avere in cucina anche prodotti che non conosciamo o che non abbiamo mai avuto il coraggio di rivalutare.

Io sono così contenta di aver rivalutato tanti prodotti, tanta frutta tanta verdura che alla fine sono risultati essere i più gustosi in assoluto (come i cavoli, i broccoli, i kiwi, i cachi, l’avocado…!). Mettiamo colore e fantasia in cucina, il corpo ci ringrazierà!!!!

Sabato si è aperto un mondo nuovo a queste 15 persone stupende e il mio viaggio pure continua ed è in costante evoluzione. Mi sono finalmente imbattuta nel Sedano Rapa e…adesso…chi me lo toglie più?

Sedano Rapa gratinato alle noci

DSC_00087Sono un pò in ritardo quest’anno con questa meraviglia perchè realmene i raccolti iniziano a settembre e continuano fino a dicembre e gennaio. Giusto in tempo per rivalutarla, salutarla e ritrovarci l’anno prossimo :) un’amore breve ma intenso! (ihihihi!!!) Per cui….sbrigatevi a comprarlo!!!

“SedanoRapa….di cosa saprà mai?” Mi sono chiesta scioccamente senza riflettere sul nome. Ovviamente potrebbe sapere di sedano? Sì…ma in maniera diversa, è molto più dolce, più intenso…

Sono quelle strane radici che vedi lì e non capisci…ma a me le cose strane mi hanno sempre attratta e le radici sono così vicine alla terra! 

sedano_rapa_ricette.jpg

Tipico ortaggio da radice, ha pochissime calorie, ha tantissima acqua e per il resto carboidrati, proteine e tanti sali minerali: ferro, potassio e manganese. Ma soprattutto è molto gustoso e si abbina molto bene con le patate al forno :D mmm buone loro!!!

Quando mi approccio ad un nuovo ingrediente, la prima cosa che faccio è studiarlo preparandolo in maniera classica per conoscerlo e farmi ispirare :)

Cosa vi serve:

1 sedano rapa grande

olio evo

erbette (rosmarino, timo, origano)

sale rosa

pan grattato (per me senza glutine)

noci q.b.

olive taggiasche

Come si prepara:

sciacquate e pelate per bene il sedano rapa, tagliando via tutte le radici. Tagliatelo a fette non troppo sottili e mettetele a sbollentare in acqua per 10 minuti con il coperchio.

Nel frattempo preparate le erbette (tante, più sono meglio è), tagliuzzatele e mettetele in una ciotolina con dell’olio evo.

Trascorsi i 10 minuti, scolate il sedano rapa, mettetelo in una ciotola aggiungete sale rosa e l’olio evo con le erbette, mescolate con le mani.

Disponete le fette di sedano rapa su una teglia da forno rivestita con la carta apposita, aggiungete pan grattato, le noci (rese a granella nel mixer) e infornate per 20 minuti a 180 gradi. Appena pronto aggiungete delle olive taggiasche che saranno una bella sorpresa per il palato insieme al sedano.

Buon appetito :)

PS: per chi ha problemi con i carciofi e i topinambir…andateci piano! Stessi effetti ;-) Ma è talmente buono che ogni tanto ci sta!

DSC_00086