Rieccomi :)

Questo weekend sono scappata in montagna. Quest’estate non siamo riusciti a fare qualche giorno in tenda e ci è mancata.

Campeggiare in settembre a 1.500 m ti fa percepire d’impatto la nuova stagione. Ma che meraviglia però, la vita semplice del campeggio mi fa proprio bene.

Avevo proprio voglia e bisogno di questo. Svegliarsi la mattina e mettere la testa fuori dal piumone e dalla tenda immersi tra i pini, con il rumore dei pascoli di pecore a poche decine di metri, accendere il fornelletto e scaldare un pò di latte di soya alla vaniglia e mangiare biscotti!!!!!

Di giorno camminate ed escursioni, la sera una zuppa calda :)

Lo state sentendo il cambiamento di stagione? Non intendo solo con il fresco della mattina e i primi raffreddori ma lo si percepisce da tante cose.  A volte siamo così di fretta che le percepiamo appena o le diamo per scontato queste senzazioni.

Le senzazioni di settembre? Si riparte carichi per iniziare nuove attività, nuovi lavori, nuovi progetti, nuovi studi ma allo stesso tempo ci piace stare a casa, anche in solitaria, al calduccio o con la finestra un pò aperta perchè c’è ancora un’arietta piacevole. La luce è cambiata soprattutto la mattina presto, si ha il sonno più pesante e si inizia a desiderare cibi più caldi e soprattutto arrivano nuovi frutti a tavola.

Ogni stagione ha i suoi frutti perchè ogni stagione ha i suoi alleati. Privarci della stagionalità significa privare il corpo delle energie giuste, significa non rinforzare come dovremmo il nostro sistema immunitario.

E allora bando alle ciance!!! Vi avevo promessi una ricetta a base di zucca beh…ce ne saranno di veramente sfiziose…intanto partiamo con questa!

Miglio e zucca al forno con croccante di semi.

DSC_0191

Il miglio al forno dona davvero grandi soddisfazioni, abbiamo già conosciuto questo cereale energetico in due ricette: il Couc Cous di miglio e verdure e la Zuppa di miglio ceci neri e legumi della nonna e qui si sposa benissimo con la zucca, una bella zucca dolce!

Cosa vi serve:

(per 2 o 3 persone a seconda della fame :P )

1/2 zucca

200 gr di miglio

1 piccola cipolla

1 spicchio di aglio (facoltativo)

rosmarino

4 foglie di salvia (facoltativa)

olio e sale rosa

2 bicchieri di acqua con 2 cucchiaini di gomasio

Per il croccante:

(potete scegliere tra)

1) 1 cucchiaio di semi di sesamo + 1 cucchiamo di semi di lino macinati

2) 1 cucchiamo di semi di lino macinati + 60 gr di noci tritate

Come si prepara:

Fate scaldare su un pentolino due bicchieri di acqua e due cucchiaini di gomasio. Tritate bene la cipolla e fatela rosolare su una padella con la salvia l’ aglio e l’olio. Dopo qualche minuto aggiungete la zucca (pulita a dadini e senza buccia) e lasciate insaporire per 5 minuti. Togliete la  salvia e l’aglio, mettete il miglio, mescolate e aggiungete due bicchieri di acqua e gomasio (oppure di brodo vegetale). Assaggiate, se necessario aggiustate di sale. Lasciate fino a cottura, si deve assorbire l’acqua ma non si deve seccare (15 minuti).

Mentre si cucina il miglio schiacciate un pò la zucca in modo da creare una leggera crema.

Riponete il miglio e la zucca su una teglia oliata, schiacciate il tutto con un cucchiaio creando uno spessore di 2 cm. Un goccio di olio e cospargete i vostri semi e/o le noci e il rosmarino.

In forno a 180°/200° per 10 minuti il tempo di far dorare il tutto.

DSC_0196Che cos’è il gomasio?

Nuovo ingrediente! :) Non è altro che un condimento a base di semi di sesamo e sale marino che spesso viene abbinato anche ai semi di canapa e ad alghe come la Nori o la Wakame.

Viene spesso usato come insaporitore e io mi trovo molto bene con le ricette bollite usandolo al posto del brodo.E’ ricco di sali minerali, ferro, calcio, omega ed è proteico. E’ un’altra ottima alternativa per migliorare la nostra alimentazione. Lo potete trovare anche al supermercato magari sbirciando tra le novità green! Oppure potete realizzarlo tranquillamente a casa!