Buon anno meraviglie! :)

come state trascorrendo questi primi giorni? Ieri pomeriggio ho trascorro non so nemmeno io quante ore sul divano :D cosa che non mi capitava dal 1 gennaio dell’anno scorso :D ahahah! Ma è un rito e ci sta…ho davvero bisogno di ricaricarmi un pò.

Dovete sapere che il 17 è da sempre stato un numero ricorrente per me…o meglio un numero che ho sempre scelto. Il 17 è stato sempre il mio numero di maglia quando giocavo a pallavolo. Il 17 lo vedo sempre sull’ orologio…e soprattutto in questi giorni. ( 17:17 )

I miei 17 anni sono stati degli anni molto speciali per me perchè a 16 anni mi sono operata al viso (mascella e mandibola) e l’anno successivo è stato un pò un anno di rivalsa.

E quest’anno come sarà? Fortunato o sfortunato? Mi voglio concentrare sulla mia crescita personale…ma so già che ci saranno mille imprevisti. Già cen’è uno!

Dopo due mesi di lavoro non stop in Bottega, sapete com’è finito l’anno? Mi sono talmente dedicata a quello che dovevo fare senza avere tanto tempo come volevo per allenarmi che poi appena ho ripreso…trac…mi sono fatta male!OVVIO! :P

Rompe? sì molto, perchè avrei tanta voglia di riattivarmi per bene e invece devo un attimo pazientare. L’anno è lungo e gli obiettivi non finiscono mica qui, per una caviglia dolorante (vedo le stelline!)… ora non appena un fisioterapista che mi hanno consigliato torna operativo vado a farmi visitare… sperando nel frattempo si attenui il dolore. Cammino, faccio tutto ma se accenno la corsa vedo le stelle. Bene bene direi…

Ma Laura lo sapevi…nel momento in cui scegli come parola dell’anno CRESCITA, sai che davanti a te avrai tanti imprevisti da dover gestire e lo devi fare in maniera più serena! Quindi ogni forma di allenamento per un qualsiasi trail e momentaneamente posticipata MA solo posticipata! Questo mi insegnerà a vivere meglio il mio tempo… 

Ma per ora…quello che posso fare è andare in palestra…e rinforzare io mio corpo… :-) tutto fa brodo!

E quindi, questa settimana lavorerò solo qualche giorno, ne approfitto per prendermi una pausa, un pò di stacco per ricaricarmi ed è l’occasione perfetta per stare in cucina! Avere più tempo e regalarsi tempo è un’occasione preziosa. 

A tavola il nostro 2017 inizia con semplicità e con questo delizioso piatto di spaghetti e topinambur. E’ cremoso e gustoso!!!

Spaghetti di riso con pesto di topinambur al limone 

dsc_0127

Vi auguro di portare a tavola ogni giorno semplicità, gusto e benessere, senza dimenticare mai il lato sfizioso della vita ma…ascoltando quanto bene sta il corpo quando si sceglie di creare un equilibrio, quando si sceglie non solo di prendersi cura di sè in palestra o correndo ma…anche e soprattutto a tavola.

Per questo piatto io ho utilizzato gli spaghetti di riso integrale ma voi potete utilizzare quelli che volete :-) Topinambur mon amour… io lo adoro!!!!! (Nel ricettario del blog trovate anche altre ricette).

Cosa vi serve:

(per 2 persone)

200 gr di spaghetti di riso integrale (260 gr se avete corso o dovete correre in giornata)

300 gr di topinambur

porro

timo

sale rosa o integrale

semi di sesamo o gomasio

semi di canapa decorticati

olio extra vergine di oliva bio

Come si prepara:

1- dopo aver fatto bollire l’acqua leggermente salata fate cuocere gli spaghetti

2- pelate e tagliate il topinambur e mettetelo con dell’abbondante porro in una padella. Aggiungete 1/2 bicchiere di acqua, sale, del succo di limone e timo (se volete anche delle buccette di limone gratuggiate). Chiudete con il coperchio. Quando l’acqua si sarà asciugata e il topinambur si sarà ammorbidito, mettete il tutto nel frullatore. Un goccio di olio e un goccio di acqua e frullate. Si creerà una bella cremina.

3- scolate la pasta  e spadellatela con la crema di topinambur, se necessario aggiungete dell’acqua di cottura.

4- Servite aggiungendo semi de sesamo, semi di canapa decorticati e dell’ulteriore timo.

dsc_0118